sabato 17 settembre 2016

Legno, Metalli e simili - Complementi d' arredo artigianali in legno

 Dopo qualche mese di pausa, incontriamo oggi Nicola Maiorino di Lagonegro (Potenza). Nicola deve ringraziare un periodo di cassa integrazione che gli ha permesso di seguire un corso professionale dove ha scelto la lavorazione del legno e da allora si dedica alla creazione di complementi d' arredo in legno. Avendo un fratello falegname aveva gia' una certa dimestichezza con il legno.












All' inizio ha cominciato con degli orologi in legno di castagno usando la fresatrice orizzontale per sbozzarli, scalpelli e sgorbie per sagomarli, per poi rifinirli con colori acrilici. Col tempo si e' cimentato con le pirografie disegnando paesaggi. L'evoluzione professionale lo ha portato infine a creare delle tarsie in legno di abete, con il traforo sia elettrico che a mano taglia gli elementi che compongono la tarsia. La levaigatrice a nastro la usa per ridurre lo spessore di alcuni pezzi in modo da avere un effetto in rilievo. I vari pezzi vengono poi colorati con colori acrilici o impregnanti, assemblati ed incollati con colla vinilica, ultimo passaggio la verniciatura con una vernice atossica per legno.







Restaura anche mobili antichi di un certo pregio. Contribuisce ogni anno all' allestimento del presepe nella Chiesa di San Giovanni a Lagonegro. Partecipa a mercatini e fiere organizzati nella provincia di Potenza e Salerno.
Di seguito alcune realizzazioni:
- (foto 10) "gli orsi nel bosco"
- (foto 11) pirografia e incisione su tavola di pioppo
- (foto 12) intarsia in abete, "il pappagallo"
- (foto 13) orologio intagliato nel faggio, colorato con colori acrilici
- (foto 14) pirografia su pioppo, "le Amazzoni"
- (foto 15) orologio intagliato nel faggio







 Le notizie e le foto mi sono state fornite da Nicola Maiorino
Per saperne di piu' vai al Profilo Facebook 

3 commenti:

Vivi Z. ha detto...

Complimenti lavori bellissimi :) www.vlifestyle.it

Andrea Pizzato ha detto...

davvero ottimi lavori!! complimenti :)

dauriav ha detto...

Grazie Andrea e Vivi Z