mercoledì 15 aprile 2015

Varie Artigianato e Fai da Te - Foglia Oro per usi Artistici, Cosmetici e Alimentari dal 1926

Marino Menegazzo "Battiloro" di Venezia-Cannaregio con la moglie, le due figlie Sara ed Eleonora e una decina di dipendenti crea nel 1969 questa attivita' che trasforma l'oro (ma anche l' argento) in lamine sottilissime di pochi micron che diventano materia prima per diversi settori. E' la continuazione di una tradizione familiare di lavorazione manuale dell' oro che era utilizzato solo per decorazioni artistiche fin dal 1926 e che oggi ha come mission la continua ricerca di nuovi utilizzi e possibilita' di questo materiale. I fornitori sono rigorosamente selezionati e obbligati a rilasciare attestati di origine e purezza dei metalli acquistati. L' oro per uso artistico e' utilizzato da mosaicisti, vetrai, restauratori, doratori, iconografi, calligrafi, pittori, scultori. Per uso cosmetico e' utilizzato da centri estetici e SPA. Per uso alimentare e' utilizzato da chef, maestri pasticceri, enologi, barman per decorare bevande e cibi in occasioni importanti.






 Le fasi lavorative sono:
- Fusione: consiste nel portare allo stato liquido il  metallo, eliminare le impurita' e poi farlo solidificare nella forma a lingotto
- Laminatura: trasformazione in lamina sottile per ricavare dei pezzi quadrati di materia prima
- Riempitura: i quadrati vengono sovrapposti uno sull' altro separati da particolari carte
- Prima Battitura: operazione effettuata con un martello
- Seconda Battitura: questa seconda battitura viene effettuata dal maestro Marino Menegazzo che le porta allo spessore desiderato
- Taglio e Confezionamento: operazione eseguita con precisione e delicatezza dove le foglie vengono tagliate nella misura richiesta e collocate in apposite custodie







 Di seguito alcune applicazioni:
- Uso artistico (foto 11 e 12) una sedia per una gondola speciale e un tappo bottiglia
- Per uso cosmetico (foto 12 e 13) make-up 
- Per uso alimentare (foto 15) un piatto sofisticato






 Foto e notizie mi sono state fornite da Mario Berta Battiloro
Per saperne di piu' vai alla Pagina Facebook 
al Sito

Nessun commento: