mercoledì 11 marzo 2015

Agricoltura, Gastronomia e Animali - L' Allevamento della Lumaca all' aperto (Elicicoltura)

La Masseria Picone di Castel Campagnano (CE) nasce circa due anni fa dalla voglia di Stefano Marra e la sua famiglia (foto 1) di realizzare qualcosa di nuovo ed innovativo, impiegando l'esperienza ventennale nel settore agricolo, per la realizzazione di un allevamento di lumache che garantisca la massima qualità. L' Elicicoltura è l'allevamento della chiocciola a scopo alimentare. Ha come obiettivo produrre quantità elevate di questi molluschi. La Masseria si occupa dell'allevamento della lumaca helix aspersa muller (Volturnia) utilizzando il sistema di allevamento all'aperto. 






 Il processo inizia con la semina di verdure (rape, rapestoni e verze) a marzo; a maggio-giugno si immettono le chiocciole da riproduzione che depongono le uova e le covano fino a quando si schiudono (circa venti giorni); le piccole chiocciole appena nate (foto 7 - 8) iniziano a mangiare le verdure (foto 6) e crescono in zone recintate costantemente innaffiate di sera; una volta cresciute vengono messe in delle gabbie particolari (di spurgatura) per circa dieci giorni; poi nelle reti conservate in ambienti asciutti a temperatura di 4 - 7 gradi pronte per essere vendute.
I prodotti della Linea Volturnia sono stati presentati anche in Polonia e Grecia.





Di seguito grazie anche allo Chef Armando Mirone mostriamo delle pietanze che si possono preparare con le lumache:
- Zuppa con lumache (foto 10)
- Lumache con patate (foto 11)
- Lumache ripiene (foto 12) con pastella alle alghe, fritte in olio di palma
- Dolce di lumache (foto 13)
-  Salami di lumache (foto 14)
- Sughi pronti a base di lumaca (foto 15)
- Bottiglia di liquore alla lumaca (foto 16)








 Per saperne di piu' vai al profilo Facebook

2 commenti:

Riot Clothing Space ha detto...

Ciao,
ti scrivo nei commenti perchè non trovo altro modo per contattarti.
Sono un artigiano e mi piacerebbe se volessi dare anche a me uno spazietto nel tuo blog.
Il mio sito è www.riot-clothing-space.com

Contattami!!

dauriav ha detto...

Ciao, certo mi faccio vivo io